mercoledì 11 marzo 2015

ANGELA MERKEL E WOLFGANG SCHAEUBLE...GLI UNDERTAKERS DELL'EUROZONA

Angela Merkel è una figura detestata in parte dell' Europa, ma non da tutti sicuramente.
Da circa dieci anni tiene per le palle l' Ue facendo un po' quello che vuole e non rispettando lei stessa i Trattati europei che sorreggono questa finta Unione ed anche lo strumento di scambio per le transazioni commerciali e finanziarie, l'euro.
Nota per il suo rigore assoluto e il vanto che da alla Germania (di cui è Cancelliera dal 2005,appunto 10 anni) nel rispetto della disciplina fiscale, dei vari surplus commerciali, della bassa disoccupazione e delle grandi possibilità che il suo Paese offre rispetto agli altri, ove esiste la meritocrazia, non esiste corruzione e tutto è bello e perfetto, un'utopia insomma.
Come scritto nel post precedente la stessa Germania nel 2010 (tanto per riprendere un fatto già citato), violò il principio legale su cui l'euro si basa, ossia il divieto di salvare Stati in default, ma li lo fece ugualmente , come la redazione del Trattato di Lisbona (La Costituzione della Ue), in cui vari articoli furono messi a referendum in diversi Paesi del Nord e il referendum espresse il voto del popolo irlandese e non soltanto, bocciandoli ancor prima di essere inseriti nella Costituzione europea, in cui finirono lo stesso nel 2007 durante  il semestre di Presidenza tedesca, calpestando ancora una volta la volontà del popolo, come avverrà negli anni avvenire fino ad oggi, salvando gli interessi bancari tedeschi .

Ma da dove arriva questa "Frau" così inflessibile, testarda, collusa,, menefreghista e con la coscienza sporca di tutti i morti europei (greci, italiani, spagnoli etc.) che ha creato  con i suoi diktat e "Neine" vari?
Una persona razionale la accuserebbe di crimini contro l'umanità visto che ha giocato con gli organi europei (o Troika) distruggendo economie di interi Paesi europei (quelli del Sud in particolare), costringendoli a politiche di disciplina fiscale e rigore con tagli importanti alla spesa pubblica espressa in euro,moneta straniera che non appartiene ai popoli, ma che serve a controllarli, dato che la Bce si trova a Francoforte.

Angela Merkel nasce nel 1954 ad Amburgo e si laurea in fisica e chimica all'università di Lipsia.
Conosciuta anche come "la donna di Kohl"(ex- cancelliere tedesco durante il periodo post-unificazione delle due Germanie dopo l'abbattimento del muro di eBrlino), si distingue subito per il suo forte attivismo politico e avendo come orientamento il partito del CDU (Unione Cristiano-Democratica di Germania)
Il partito CDU nasce nel 1945 a Berlino e in Renania, ove successivamente si organizzò nei quattro anni seguenti anche negli altri Länder che appartenevano alle zone di occupazione delle potenze occidentali (Stati UnitiGran BretagnaFrancia). Il partito venne unito a livello federale a partire dal 1950.La CDU ha dominato la politica della Germania Ovest per i primi due decenni di vita del nuovo stato, cercando di instaurare  una via di mezzo tra il capitalismo e il socialismo. Fino al 1963, il partito e il paese furono guidati da Adenauer, primo Cancelliere tedesco del dopoguerra. Deciso oppositore del Nazismo, era stato più volte arrestato e rinchiuso in prigione. Diventato Cancelliere nel 1949, sviluppò un'azione di governo tesa a reinserire la Germania Ovest nel quadro politico Dopo il collasso della Germania Est del 1989, Kohl, supportato da Francia, Regno Unito e Stati Uniti, avviò la riunificazione tedesca. Il 3 ottobre 1990 la Repubblica Democratica Tedesca venne abolita ed il suo territorio fu annesso dalla Germania Ovest. La CDU della Germania Est ed il Partito Democratico dei Contadini si fusero con la CDU.
Il vero cambiamento all'interno del CDU guidato da Kohl , fu il proliferare di nuove ideologie neoliberiste e conservatrici (quindi di una destra nazionalista) che altro non sono  che  le ideologie base  di tutte le politiche che vengono attuate nella zona Euro dalla Germania.
Alle elezioni federali del 1990, la coalizione CDU\CSU-FDP si mantenne alla guida del paese incrementando i voti.
Nonostante la rielezione, la popolarità di Kohl cominciò a calare, a causa della recessione nell'ex Germania Est e dell'aumento delle tasse nella Germania Ovest. Riuscì comunque a vincere anche alle elezioni federali del 1994.internazionale, attraverso l'adesione alla NATO e la promozione del nascente europeismo.
La lenta crescita economica e l'aumento della disoccupazione contribuirono però a deteriorare  l'immagine di Kohl che, sconfitto alle elezioni federali del 1998, fu sostituito alla presidenza del partito da Wolfgang Schäuble. Il partito alle elezioni ottenne il 28,4%, ed il CSU il 6,7%, il risultato più basso dell'Unione CDU/CSU.
Gli scandali sul finanziamento del partito scoppiati alla fine degli anni novanta costrinsero Schäuble alle dimissioni nel 2000, quando venne sostituito da Angela Merkel, che divenne così la prima donna a ricoprire l'incarico.
Alle elezioni federali del 2002 l'Unione CDU/CSU guidata da  Stoiber aumentò i suoi consensi, ma non riuscì ad ottenere la maggioranza di governo, che andò al SPD del socialdemocratico  Schroder.
Il punto di contatto trai due fausti personaggi di cui tratta l'articolo è il partito CDU, in cui nasce un 'intensa collaborazione gomito a gomito tra Merkel e Schaeuble.
Wolfgang Schaueble il mastino della Merkel, talmente ottuso ed ignorante fervido sostenitore dell'austerità totale, nasce a Friburgo nel1942.
Laureato in economia ( di cui non capisce nulla), ottenne un dottorato in diritto e divenne avvocato.
Abbandonata la professione di avvocato entra in politica nel partito della CDU, con vari incarichi e nel 1999 un fanatico gli sparò tre colpi di pistola costringendolo alla sedia a rotelle e rendendolo infermo.
Nonostante questo grave episodio la sua flemma, il suo sentirsi superiore, il suo nazionalismo sfegatato lo hanno portato ad essere il Ministro delle Finanze tedesche (ruolo che ricopre dal 2009), anche nel terzo Governo a guida Merkel.
Di recente sono gli attriti tra Grecia e Germania e nonostante l'incontro con il suo omologo greco Varoufakisnel febbraio scorso, il mastino continua imperterrito sulla sua strada del rigore, finchè non vi cadrà giù.
Inoltre la figura di Schaeuble e della stessa Merkel è stata anche fortemente criticata dal cardinale Ambrosios, abile oratore e patriota ellenico  di Achaia, (capoluogo di Patrasso) nella sua omelia affermando che "Schaeuble detesta il mondo di coloro che non stanno su una sedia a rotelle", definendolo complessato e la stessa Merkel una donna senza cuore, entrambi figli di nazisti.
Parole molto forti dalla Chiesa ortodossa greca che descrivono perfettamente il "duo delle meraviglie", che hanno portato al fallimento tutta l'Europa.
Di questi giorni sono inoltre  gli attacchi di  Alexis Tsipras, nuovo Premier greco e leader del partito Syriza (sinistra radicale greca) che sta rivendicando i debiti del secondo conflitto mondiale, con confisca di beni tedeschi, riguardanti  la strage delle 218 vittime di Distomo nel giugno 1944.
La sentenza è stata pronunciata dall'Alta Corte ellenica  e dal neo Ministro della Giustizia greca Nikos Paraskevopoulos, che è pronto ad agire con il sequestro di immobili e beni appartenenti alla scuola di archeologia della Germania e al Goethe Institute.
La  Germania ha ribadito che il risarcimento fu effettuato nel 1960 con un versamento di 115 milioni di marchi, ma la diatriba continua, dato che la Germania sta cercando di mettere alle strette la Grecia sulla questione di nuovi aiuti, dato che la Grecia è stato (per ora l'unico Paese) a mettersi contro la Germania rispondendo colpo su colpo alle minacce tedesche.
La Grecia non dovrebbe essere lasciata sola , ma supportata fino alla fine isolando la Germania.
written by Daniele Scandelli


fonti:
-wikipedia
-conoscenze del blogger
- askanews.it
- kontranews.gr